Giovedì 3 Diembre 2015 – Incontro organizzato da Città di Treviso Smart City e Arep Onlus in collaborazione con Fondazione Oltre il Labirinto Onlus e XI di Marca.

c/o Museo Civico Santa Caterina di Treviso, orario: 9:00-13:00, Ingesso libero

La giornata vuole essere momento di incontro e di riflessione sul delicato tema della disabilità.
Vedrà il coinvolgimento di Regione del Veneto, Comune di Villorba, Comune di Treviso, Ulss 9, Ulss 7, Unindustria Treviso, Associazioni e Fondazioni del territorio operanti in ambito sociale.
Il coinvolgimento del territorio è fondamentale al fine di creare “rete” per promuovere una più diffusa e approfondita conoscenza sui temi della disabilità, per sostenere la piena inclusione delle persone con disabilità in ogni ambito della vita e per allontanare ogni forma di discriminazione.

I relatori che parteciperanno:

dr. Mario Paganessi – Consigliere AREP Onlus e Direttore Fondazione Oltre il Labirinto Onlus
Sig. Ofelio Michielan – Ass. Cura e Benessere Urbano e della Persone Comune di Treviso
dr.ssa Renata Gherlenda – Responsabile U.O.C. Disabilità DS Nord Ulss 9
dr.ssa Renata Marchioni – Responsabile Servizio Integrazione Lavorativa Ulss 7
dr.ssa Barbara De Silvestri – Operatrice AREP Onlus
dr.ssa Marigia Mansueto – Responsabile Servizi per l’Impiego Provincia di Treviso
Cav. Marco Varisco – Presidente Ass. XI di Marca
Dr. Luciano Marton – Vicepresidente Unindustria Treviso
dr. Angelo Lino Del Favero – Presidente Federsanità Anci e Dir. Gen. Istituto Superiore di Sanità

Note:

La Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità del 3 dicembre è stata istituita nel 1981, Anno Internazionale delle Persone Disabili, per promuovere una più diffusa e approfondita conoscenza sui temi della disabilità, per sostenere la piena inclusione delle persone con disabilità in ogni ambito della vita e per allontanare ogni forma di discriminazione e violenza.

Dal luglio del 1993, il 3 dicembre è diventato anche Giornata Europea delle Persone con Disabilità, come voluto dalla Commissione Europea, in accordo con le Nazioni Unite.

Secondo quanto riportato dalla “Convenzione sui diritti delle persone con disabilità”, il fine da perseguire dovrebbe essere quello di proteggere ed assicurare il godimento di tutti i diritti umani e di tutte le libertà fondamentali da parte delle persone con disabilità senza discriminazioni di alcun tipo, promuovendo la loro effettiva partecipazione ed inclusione all’interno della società.

Clicca qui per visualizzare la brochure del convegno